Castelnovo ne' Monti

Turbativa d'asta, prosciolto Pizzarotti

Non luogo a procedere perché il fatto non sussiste. Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti è stato prosciolto dall'accusa di turbativa d'asta nella vicenda della vendita della Stu Pasubio, la cessione della quota di maggioranza della società di trasformazione urbana. E' lo stesso primo cittadino a darne notizia, spiegando che il tribunale di Parma "ha rigettato completamente le accuse" nei suoi confronti. "È una indagine nata quasi sette anni fa - ricorda - davvero pochi giorni dopo essere stato eletto per la prima volta a sindaco. Grazie alla vendita delle quote di Stu Pasubio liberammo Parma dai suoi primi 40 milioni di euro di debiti, che pesavano sulle spalle dei parmigiani e mettevano il Comune a rischio default. Dopo quegli anni difficili #Parma è tornata a essere una città sana e produttiva. Anni di fango da parte delle opposizioni spazzate via dalla giustizia. Ringrazio la magistratura e il mio avvocato: ho sempre agito con buon senso e nell'interesse della mia città e dei miei concittadini".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie